fbpx

La sfilata di Jacquemus a Versailles e i capi imprescindibili della collezione Le Chouchou

1 0
Read Time:2 Minute, 16 Second

Lo stilista Simon Porte, meglio conosciuto come Jacquemus, ha dato vita a una sfilata straordinaria presso il sontuoso scenario di Versailles. Con questa collezione, Jacquemus ha voluto omaggiare la corte di Luigi XIV, reinterpretando lo sfarzo regale in look dal piglio sexy e contemporaneo.

La grandiosità di Luigi XIV si rifletteva in ogni aspetto della sua vita, dalle maestose fanfare che accompagnavano ogni suo movimento ai dettagli raffinati e pregiati che adornavano la corte di Versailles. Jacquemus ha saputo catturare lo spirito di quei tempi, creando un hype senza precedenti per la sua nuova collezione.

Ottenere il permesso di sfilare a Versailles è stato un risultato straordinario, normalmente riservato solo a nomi di spicco come Chanel, che nel 2013 ha riportato in vita lo stile Rococò. Non possiamo negare che Simon Porte abbia generato grande curiosità intorno al suo evento, con promesse di sontuosità, dettagli preziosi e riferimenti a personaggi come Madame de Pompadour, Madame du Barry e persino Marie Antoinette.

Le Chouchou è il nome di questa collezione che si propone di raccontare storie affascinanti e di immergersi in un’atmosfera storico-culturale distante dalla semplice provenza bonaria e dalla sensualità ibiziana-parigina a cui Jacquemus ci ha abituati finora.

Immaginatevi seduti in prima fila insieme a Monica Bellucci, Tina Kunakey, Eva Longoria ed Emily Ratajkowski, mentre i coniugi Beckham si godono una festa galante a bordo di una barca, circondati da un elegante ombrellone. In un salto temporale, ci ritroveremmo a Versailles, con una contessa di Noailles che non avrebbe esitato a esclamare: “Questo, Madame, è Jacquemus!”.

Ecco alcuni dei dettagli della collezione che hanno lasciato un’impronta indelebile nell’atmosfera di Versailles:

Ricami e dettagli preziosi: Le creazioni di Jacquemus si distinguono per la cura dei dettagli e l’uso sapiente di ricami e decorazioni che richiamano l’eleganza delle opere d’arte dell’epoca.

Tagli audaci e silhouette sexy: I capi della collezione Le Chouchou presentano tagli audaci e silhouette che mettono in risalto la sensualità femminile, donando un tocco di modernità agli abiti ispirati all’antico regime.

Colori regali: I toni ricchi e regali come il blu reale, il bordeaux e l’oro dominano la palette di colori della collezione, evocando l’opulenza della corte di Versailles.

Dettagli stravaganti: Fiocchi oversize, plissettature elaborate, applicazioni floreali e bottoni decorativi sono solo alcuni dei dettagli stravaganti che impreziosiscono i capi, trasformandoli in autentici gioielli di moda.

La sfilata di Jacquemus a Versailles è stata un vero spettacolo che ha unito moda, storia e lussuria regale. Con la collezione Le Chouchou, Simon Porte ci ha trasportato in un’epoca di sfarzo e bellezza, donandoci un’esperienza unica nel mondo della moda. Non resta che attendere con trepidazione l’arrivo di questi capolavori nelle boutique, per poter indossare un pezzo di Versailles con un tocco contemporaneo.

 

Happy
Happy
0 %
Sad
Sad
0 %
Excited
Excited
100 %
Sleepy
Sleepy
0 %
Angry
Angry
0 %
Surprise
Surprise
0 %
Previous post La guida definitiva per gli uomini: il trucco di bellezza per una pelle splendente.
Next post Kate Middleton sarà di nuovo zia, il fratello James Middleton diventa papà per la prima volta